A Goli Taraghi il Premio Giorgetti 2015

La Giuria della Sezione Letteraria del Premio Internazionale Marisa Giorgetti, composta per l’edizione 2015 da Sergia Adamo, Igiaba Scego, Melita Richter, ha assegnato il Premio 2015 per la letteratura a Goli Taraghi,

«per avere saputo delineare la condizione di chi è costretto ad abbandonare la propria terra e i propri affetti attraverso i suoi racconti, mai banali, ma fatti di osservazione acuta della vita delle persone. Delle storie, quelle che Goli Taraghi tratteggia con lieve ironia, che non riguardano eroi ma persone normali, coinvolti a volte in situazioni paradossali come sono quelle che spesso la vita regala. Come quella dell’anziana contadina analfabeta Melograno, il cui racconto da il titolo al libro, con un suo passato duro e poetico insieme, e il suo rocambolesco viaggio per ricongiungersi ai figli in una Svezia temuta e leggendaria.

L’Iran, le sue bellezze e le sue contraddizioni, rimangono il serbatoio inesauribile per Goli Taraghi per raccontare non solo il suo paese ma quella condizione di spaesamento che riguarda comunque ognuno di noi, anche coloro che non hanno mai migrato.»

Il Premio Internazionale Marisa Giorgetti, giunto alla sua terza edizione, è stato assegnato il 10 marzo. Le cerimonie di premiazione, cui Goli Taraghi ha presenziato, si sono tenute il 29 aprile al Teatro Miela di Trieste e il 30 aprile al Teatro di Documenti di Roma.

Per maggiori informazioni: premiogiorgetti.org

Author: calabuig

Share This Post On